Molina è una piccola frazione che conserva ancora le caratteristiche di un antico borgo medievale, il suo nome deriva dalla presenza, in passato, di numerosi mulini. Immersa nel verde, al centro di tre valli, la particolarità di questo territorio è la ricchezza d`acqua, grazie all'esistenza di sorgenti perenni poste a Nord del paese, che danno luogo alle meravigliose cascate del Parco.

Il Parco delle Cascate è un parco naturale, situato a Sud-Est del paese di Molina in località Vaccarole, e si estende su una superficie di circa 80.000 mq.
La formazione di questa zona avvenne nell'era cenozoica (25-30 milioni di anni fa) con l'emersione delle rocce che furono così esposte all'azione degli agenti atmosferici che le modellarono.
La zona del parco comprende l'ultimo tratto della vallata di Molina con la confluenza della Val Cesara e del Vaio della Scalucce.
Questo territorio è particolare per la grande presenza di acqua che ha portato al formarsi di numerose cascate e torrenti che scorrono accanto alle rocce. Il torrente scorre lungo la gola a tratti lento, formando piccoli laghetti di color verde, e a tratti in maniera più vigorosa a formare suggestive e fragorose cascate.
Il parco offre diversi sentieri ed itinerari percorribili a piedi ben segnalati e con ottima manutenzione ed è aperto tutti i giorni da aprile a settembre e i festivi in ottobre e marzo, oppure su prenotazione.

Il Riparo Solinas, attualmente è noto come Grotta di Fumane, è situato sopra la località Cà Gottolo lungo la vecchia strada che da Fumane porta alla frazione di Molina. 
Il sito fù scoperto nel 1962 da Giovanni Solinas e Alberto Solinas, entrambi appassionati e studiosi della Paleontologia e della Preistoria locale. 
Il Riparo, noto agli abitanti della zona come "Gli Osi" per via dei numerosi reperti che si trovavano, fu abitato per un lunghissimo periodo che va da circa 60.000 anni fa con presenze dell'Homo neanderthalensis (Uomo di Neanderthal), dall’Homo sapiens dell’Aurignaziano, circa 34.000 a 32.000 anni fa fino al crollo della grotta che si presume risalga a 25.000 anni fa conseguenza ed effetto di una glaciazione.

Viene considerato il sito più importante in Europa per il lungo periodo di utilizzo e per le sue caratteristiche. Il Riparo Solinas è stato strutturato come un insolito museo. Il sito è stato reso accessibile alle visite del pubblico. Non ha accessibilità comoda per le persone diversamente abili per la sua localizzazione.

Parco delle Cascate

Proloco di Molina