Il Riparo Solinas, attualmente è noto come Grotta di Fumane, è situato sopra la località Cà Gottolo lungo la vecchia strada che da Fumane porta alla frazione di Molina. 
Il sito fù scoperto nel 1962 da Giovanni Solinas e Alberto Solinas, entrambi appassionati e studiosi della Paleontologia e della Preistoria locale. 
Il Riparo, noto agli abitanti della zona come "Gli Osi" per via dei numerosi reperti che si trovavano, fu abitato per un lunghissimo periodo che va da circa 60.000 anni fa con presenze dell'Homo neanderthalensis (Uomo di Neanderthal), dall’Homo sapiens dell’Aurignaziano, circa 34.000 a 32.000 anni fa fino al crollo della grotta che si presume risalga a 25.000 anni fa conseguenza ed effetto di una glaciazione.

Viene considerato il sito più importante in Europa per il lungo periodo di utilizzo e per le sue caratteristiche. Il Riparo Solinas è stato strutturato come un insolito museo. Il sito è stato reso accessibile alle visite del pubblico. Non ha accessibilità comoda per le persone diversamente abili per la sua localizzazione.

Parco delle Cascate

Proloco di Molina